Frontex Plus

Un passo avanti ma soluzione ancora lontana

Frontex

Bene l’idea che l’agenzia Frontex sostenga l’operazione Mare Nostrum, ma qui’ vanno rimessi in discussione tutti i principi per i quali a gestire le frontiere, con tutto quello che comporta, siano gli stati membri UE. Non e’ ammisssibile che le frontiere interne siano state eliminate ma quelle esterne siano ancora responsabilita’ degli stati membri, con la conseguenza che quelli che si affacciano sul Mediterraneo o che sono al confine Est (un confine di cui si parla di meno ma che e’ altrettanto sotto pressione) si debbano assumere l’intera responsabilita’ e i costi conseguenti. Frontex deve diventare una vera polizia di frontiera europea, il budget va raddoppiato o triplicato, altro che “raschiare il fondo del barile” come dice la Commissaria Maelstrom. La gestione delle frontiere deve essere europea o non e’.

Annunci

International lawyer, political campaigner, convinced liberal and eurofederalist

Tagged with: , ,
Pubblicato su International politics
One comment on “Frontex Plus
  1. […] sembra sempre più difficile un’ipotesi di allargamento, tanto è vero che Frontex Plus (vedi commento del Segretario generale del European Federalist Party, Marco Marazzi) si può leggere come l’inizio della politica protezionistica europea: degli immigrati ce ne […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: